In partenza la 7° edizione di Coopyright

Bologna, 19 novembre 2013. Al via la settima edizione del concorso di idee riservato ai ragazzi delle scuole superiori di Bologna. Un premio alla migliore idea. E’ stata presentata questa mattina, in Camera di Commercio alla presenza di studenti, insegnanti ed enti promotori, la settima edizione di Coopyright – Inventa una cooperativa, il concorso di idee lanciato da Legacoop Bologna e Confcooperative Bologna, con la collaborazione del Centro Italiano di Documentazione sulla Cooperazione e l’Economia sociale e Irecoop, rivolto agli studenti delle scuole superiori della provincia di Bologna.

«Coopyright è un progetto davvero importante per noi perché ci mette in connessione diretta con i giovani, la risorsa più grande che abbiamo – dichiara Ethel Frasinetti, Direttore generale di Legacoop Bologna – Dalle loro idee nasce la cooperazione del futuro e noi ce la stiamo mettendo tutta per accompagnare questo processo di rinnovamento, stimolando i ragazzi, sostenendo la creazione di start up innovative e diffondendo i valori universali del movimento cooperativo».

«Coopyright è diventato negli anni un appuntamento importante per le scuole bolognesi e per la cooperazione– afferma Lanfranco Massari, Presidente di Federcultura-Confcooperative – Il nostro impegno sta nei numeri: sette edizioni, 850 ragazzi tra i 17 e i 18 anni coinvolti. In questi anni c’è stato il coinvolgimento di oltre il 60% degli istituti superiori di Bologna, segno che il concorso è radicato e apprezzato. Coopyright per noi rappresenta un patrimonio che non va disperso».

Il concorso assegna complessivamente premi per 8.500 euro. Nell’edizione 2013-2014 gareggeranno i ragazzi di sei istituti: la 4°B AFM dell’ Istituto Tecnico Commerciale Statale Gaetano Salvemini  di Casalecchio di Reno,  la 4°C del liceo di Scienze  Sociali Lura Bassi di Bologna,  la 4°AE del Liceo scientifico Leonardo Da Vinci  di Casalecchio Di Reno,  la 2° G del Liceo classico Minghetti di Bologna, la 4° H del Liceo Scientifico E. FERMI  di Bologna,  la 4°E dell’Isart Liceo Artistico di Bologna.

Per la realizzazione della loro idea di impresa cooperativa, i ragazzi saranno assistiti da “cooperative-tutor” che metteranno a disposizione strutture e personale per seguirli  nel corso di tutto l’anno scolastico. Le coop tutor di questa edizione sono: Solco Insieme, Cadiai, Camst, Coop Costruzioni, Kitchen, La Rupe, Manutencoop, Saca, Tecnicoop e Voli Group.

Questa voce è stata pubblicata in Notizie. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.