progetti in gara

 

Classe 3H Scuola Media Alessandro Volta di Casteldebole, Bologna
21 alunni Prof. ssa Rita Belenghi –
Ricerca sulla Coop La Baracca   COOPERARE ED EDUCARE AD ARTE”
Nata nel 1976, La Baracca è attiva da oltre 20 anni nel Teatro per i ragazzi. Nel 1983 La Baracca ha creato ed iniziato a gestire, in convenzione con l’amministrazione comunale, il CentroTeatro e Giovani presso il Teatro San Leonardo e dal marzo 1995 gestisce il Centro Teatro e Arte per l’Infanzia e la Gioventù nella sede del Teatro Testoni
Scarica la ricerca, la presentazione della ricerca, ed il Video Animoto

Classe 2C  Scuola Media Zappa I.C. 15  di Bologna

 19 alunni Prof.sse Elisabetta Di Stefano e Alessandra De Stefano
Ricerca sulla Cooperativa Sociale Ossigeno 
“VALORI COOPERATIVI E IMPEGNO NEL TERRITORIO- DIAMO RESPIRO ALLA NOSTRA MENTE”
La Coop Ossigeno
offre servizi di divulgazione scientifica e comunicazione culturale per il pubblico,  attività educative e percorsi di apprendimento specifici per ogni età dello viluppo, dai nidi d’infanzia alla scuola secondaria di secondo grado
Scarica la ricerca, la presentazione della ricerca ed il Video Animoto
Vedi la presentazione degli studenti (non presenti il 16/5/2017)

Classe  3A+3B  Scuola media A. Saffi  (Bo)
12 alunni Prof. Paolo Bosco e Prof.ssa Francesca Matrà –
Ricerca sulla Coop Open Group – Casa Murri  
“COOPERAZIONE E L’ACCOGLIENZA A BOLOGNA”
Casa Murri della Coop Open Group è una comunità di seconda accoglienza per minori stranieri non accompagnati, che sono giunti in Italia a seguito di sbarco e senza la presenza di genitori o di adulti di riferimento, legalmente responsabili.
Scarica la ricerca, la presentazione della ricerca ed il Video Animoto

Classe 2B Scuola media Il Guercino Di Cento 
23 ALUNNI Prof. Alessio Savini e Massimo Neri
Ricerca sulla Coop sociale La Città Verde di Pieve di Cento
La Coop La Città verde si occupa cioè di inserimento lavorativo per persone svantaggiate e, in collegamento funzionale con questo, offre servizi socio-educativi, nelle province di Bologna e Ferrara, in collaborazione con le Aziende USL, gli enti locali, le aziende private, impiegando lavoratori appartenenti alle cosiddette fasce deboli affiancati da operatori tecnici e di contatto, nel settore ambientale e del giardinaggio.
Scarica la ricerca, la presentazione della ricerca,  ed il Video Animoto