scheda di partecipazione

COOPYRIGHT Progetto Impresa

Il concorso si sviluppa nel periodo novembre 2016 – aprile 2017 con l’incontro conclusivo/premiazione nel mese di maggio 2017.

Il Progetto Impresa redatto dalle classi dovrà essere terminato entro il 30 Aprile 2017.
Le classi partecipanti devono scaricare il file della scheda di partecipazione/presentazione, e compilarlo in tutte le sue parti descrivendo la cooperativa che hanno in mente. Alla scheda deve essere allegato lo Statuto della cooperativa “virtuale” e ogni altra informazione utile ad inquadrare l’idea di impresa.

La scheda di partecipazione/presentazione dei progetti e gli allegati (Statuto, business plan, piano marketing, etc…), devono essere inviati via mail entro il 30 Aprile 2017 ad entrambi questi indirizzi mail:

coopyright@cooperazione.net
coopyright@legacoop.bologna.it

A discrezione, se ritenuto utile, è possibile consegnare la documentazione ed eventuale materiale a supporto non inviabili via mail , in busta a: Coopyright c/o Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l’economia sociale, via Mentana 2, 40126 Bologna, telefono 051.231313 o presso Legacoop Bologna, alla c.a. di Emanuela Gamberini Viale Aldo Moro 16 Bologna.
Nel mittente, oltre al nome della scuola, deve essere specificata la classe.

Ogni classe è inoltre tenuta ad elaborare e consegnare preferibilmente entro il 30 aprile 2017, una sintetica presentazione del progetto in formato elettronico (PowerPoint 10/15 pagine). Tale presentazione dovrà poi essere illustrata da una parte della classe durante la cerimonia di premiazione  che si svolgerà a maggio 2017. Il tempo a disposizione per la presentazione sarà di 5 minuti.

Tutto il materiale sarà esaminato  e selezionato dalla commissione di valutazione in funzione della completezza, fattibilità e originalità dell’idea imprenditoriale e della capacità di esaltare gli aspetti di mutualità e solidarietà tipici dell’impresa cooperativa.
In particolare saranno valutati:
• la struttura della cooperativa virtuale,
• le analisi di mercato che l’hanno preceduta,
• il piano economico finanziario,
• il grado di originalità/fattibilità dell’idea imprenditoriale,
• il grado di partecipazione della classe alla realizzazione del progetto

I commenti sono chiusi.